Gilda degli Insegnanti Milano Monza Varese.  Sede di Milano - Via Paganini, 3  20131 Milano (attualmente si riceve solo su appuntamento) -  

Sedi di Milano e Monza mail gildamilano1@gmail.com gildamilano1@gmail.com

Sede di Varese mail gildavarese@libero.it  gildavarese@libero.it

Recapito per le sedi di Milano Monza Varese 

Cell. 3452387871

Il numero è attivo il

Mercoledi dalle h 15:00 alle 18:00

Giovedì dalle h 10:00 alle 12:30 e dalle h 15:00 alle 17:30

Venerdì dalle h 10:00 alle 12:30 e dalle h 15:00 alle 17:30.

 

 

gildamilano1@gmail.com

Par ce masochisme érotique, le moi de la femme peut s’approprier l’arrachement de la jouissance et ou acheter levitra prix trouver enfin un sexe féminin, jusque-là loué à l’anus ». la couche préparatoire trop vente kamagra europe dépouillée devenait ostensible. L’Iran n’a cependant jamais renoncé à ses ambitions régionales et une kamagra france véritable réorientation stratégique a lieu, favorisée par la fin de la Guerre froide (1990) et par les conséquences du 11 septembre 2001 au Moyen-Orient. Ce communiqué mentionne l’intérêt de l’identification de ces aires pour proposer des thérapies plus ciblées, par exemple sur des propecia prix de vente fonctions cognitives très précises comme la représentation de soi ou le contrôle de la prise de décision ».

Acheter toute confiance, kamagra france acheter. La posologie pour le traitement de l’erection forte et stable.

Acheter original, viagra prix pharmacie paris. Medicaments contre l’impuissance.

Pas chere, vente de viagra sans ordonnance en france. Paiement securise.

Gilda degli Insegnanti di Milano

Permessi vaccini per docenti e personale ATA

  Da oggi chi si vaccina è assente giustificato con retribuzione al 100% s...

COVID-19, GILDA: NEI VACCINI PRIORITÀ AL PERSONALE SCOLASTICO - INFODOCENTI

 LEGGI L'ARTICOLO COVID-19, GILDA: NEI VACCINI PRIORITÀ AL PERSONALE SCO...

CORSO GRATUITO PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA GSUIT

GILDA INSEGNANTI DI MILANO-MONZA -VARESE Organizza un Corso di Formazione gratu...

Manifestazione 14 ottobre 2020

  FLASH MOB DEI PRECARI DELLA SCUOLA IL 14 OTTOBRE 2020 ORE 16.30.APPUNT...

Comunicato

Abbiamo sottoscritto la lettera di diffida e messa in mora inviata al direttore ...

COMUNICATO

Abbiamo provveduto, a tutela dei lavoratori, a inviare formale diffida all'UST...

  • Permessi vaccini per docenti e personale ATA

    Martedì, 23 Marzo 2021

    Published in News Importanti

  • decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2021, articolo 43 - alunni con bisogn...

    Lunedì, 15 Marzo 2021

    Published in News Importanti

  • COVID-19, GILDA: NEI VACCINI PRIORITÀ AL PERSONALE SCOLASTICO - INFODOCENTI

    Sabato, 16 Gennaio 2021

    Published in News Importanti

  • Gilda degli Insegnanti augura a tutti Buon Natale

    Mercoledì, 23 Dicembre 2020

    Published in News Importanti

  • CORSO GRATUITO PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA GSUIT

    Venerdì, 20 Novembre 2020

    Published in News Importanti

  • Manifestazione 14 ottobre 2020

    Martedì, 13 Ottobre 2020

    Published in News Importanti

  • Comunicato

    Venerdì, 02 Ottobre 2020

    Published in News Importanti

  • COMUNICATO

    Sabato, 26 Settembre 2020

    Published in News Importanti

Sabato, 09 Gennaio 2021 14:41

Leonardo Sciascia, cento anni dopo. Il "maestro" che parla ancora all'Italia di oggi

unnamed

Leonardo Sciascia, cento anni dopo. Il "maestro" che parla ancora all'Italia di oggi
 
Leonardo Sciascia, è stato, tra gli scrittori del Novecento, un vero maestro della ragione umana. Un letterato lucido che ha saputo fotografare la realtà siciliana e poi quella italiana, attraverso gli innumerevoli scritti che indagano sulla situazione politica del Paese, sul malaffare. Ma il grande scrittore è stato soprattutto un maestro di scuola. Concepiva la letteratura come "buona azione", così come è stato per lui l'insegnamento.
Nato a Racalmuto, nell'agrigentino, l'8 gennaio di cento anni fa, in quel paese circondato da miniere di zolfo e di sale, ha iniziato la sua attività di scrittore partendo proprio dalla scuola dove ha insegnato. Come ha acutamente notato Barbara Distefano in un recente volume su Sciascia maestro di scuola, "in pochissimi sanno che il suo primo testo importante Sciascia comincia a scriverlo in classe, su un documento d'ufficio".
È l'ottobre del 1949. Il ventottenne Leonardo Sciascia, che aveva studiato al magistrale di Caltanissetta, inizia ad insegnare. Proprio nella scuola elementare del suo paese che nel 2007 ha ricostruito un'aula scolastica degli anni Cinquanta, con i vecchi banchi, la vecchia cattedra, la lavagna, gli oggetti didattici.
In quella stessa scuola che aveva frequentato da alunno, il maestro Sciascia inizia la sua attività di scrittore. Ed è proprio dalle "Cronache" del registro dell'insegnante che emerge il suo impegno civile, la sua sensibilità sociale, l'ironia e la denuncia che poi hanno segnato la sua opera intera. "Cronache" che diventano letteratura grazie al suo primo libro, "Le parrocchie di Regalpetra", del 1956.
Sciascia è stato un maestro moderno, ricordano gli ex alunni. Attento alla vita dei ragazzi e delle loro famiglie, si preoccupava di far avere a tutti libri e quaderni. Ispirato sempre da un forte senso della giustizia, anche quando c'era da decidere chi promuovere o no: "Ho cercato di essere giusto nello scrutinio - scrive nel registro dell'anno scolastico 1949/50 - ma sono stato alquanto indulgente con i ripetenti... per i tre che ho respinti, mi spiace: ma non potevo fare in modo diverso senza nocumento a quel senso di giustizia che spero mi abbia sempre ispirato".
Sciascia resterà ad insegnare fino al 1957, poi sarà distaccato al Ministero. 
Ma restano, dei suoi nove anni in classe, i suoi registri, oggi esposti nella sede della Fondazione Sciascia, accanto alle tante lettere da lui ricevute, ai suoi libri e ai ritratti di scrittori che lui stesso ha donato al suo paese. Registri che ci consegnano un maestro geniale: "La vita della scuola - scrive - trascorre nello stesso ritmo: una vita senza imprevisti, forse un po' troppo meccanica, senza spontaneità e libertà. C'è da un lato la nostra voglia - di noi insegnanti più giovani - di rendere operanti i principi teorici che riteniamo più validi; e dall'altro il programma che attende di essere svolto senza dilazioni. Spiegando la scienza, ad esempio, mi accorgo che i ragazzi vogliono qualcosa di più di quelle nozioni aride, tra l'altro non suffragate da tangibili esperienze... Certo i programmi non precludono al maestro - teoricamente - queste libertà, ma sono intanto troppo vasti, prescrivono minutamente tutto: e quindi quella libertà e spontaneità cui teoricamente si ispirano viene in pratica cancellata".
Il maestro, che in quegli anni pubblica saggi, poesie e articoli su giornali e riviste, è attento alla formazione dei suoi alunni. Si preoccupa di lasciare in loro un buon ricordo: "Mi auguro che nella vita possano e vogliano essere uomini liberi e sinceri".
Un grande scrittore, un grande maestro. E se cent'anni dopo la sua nascita e ad oltre trenta dalla sua scomparsa ancor oggi la sua lezione resta viva e palpitante, e allora dovremmo far entrare con più forza i suoi libri nelle scuole, e non solo per parlare ai ragazzi (e ai docenti) dell'Italia di ieri e di oggi. Ma per scoprire e riscoprire anche il valore della sua letteratura attraverso i luoghi che ha amato e frequentato. Partendo proprio da Racalmuto, dalla sua scuola, luogo affascinante per i tanti studenti che la visitano, una delle tappe del percorso della "Strada degli scrittori" che assieme all'Anp, l'associazione nazionale dei Dirigenti scolastici, organizza ogni anno un concorso dedicato ad uno degli scrittori nati in questa zona della Sicilia, da Sciascia a Pirandello a Camilleri. Quei luoghi che ho tentato di raccontare, assieme a Gigi Restivo, attraverso le parole dell'autore del "Giorno della civetta", nel libro "Dalle parti di Leonardo Sciascia", pubblicato dall'editore milanese Zolfo, in libreria il prossimo 14 gennaio.
 
Salvatore Picone
Letto 310 volte

Informazioni

La sede di Gilda degli Insegnanti di Milano è aperta su appuntamento per offrire consulenza ai nostri iscritti. Puoi contattarci sul nostro ufficio virtuale, raggiungibile dal link sul sito. 

Gli iscritti Gilda degli Insegnanti di Varese possono scrivere alla Mail: gildavarese@libero.it

Il cibo ricco di grassi saturi e gli zuccheri hanno effetto negativo acquisto kamagra on line sulla libido. non era dunque lui a fare del male alla moglie che vedeva sempre triste. Al contrario, gli uomini che hanno una pulsione sessuale elevata, ma normale, sono generalmente viagra in farmacia prezzo soddisfatti dopo uno o due orgasmi nell'ambito di un singolo rapporto e, comunque, non hanno problemi a tenere dove acquistare levitra senza ricetta sotto controllo i propri impulsi sessuali. Infatti vi sono metodi più semplici e naturali per avere una erezione più dura e durare più a lungo senza acquisto cialis italiana dover ricorrere ad una ricetta medica.

Acquistare il online, dove comprare levitra on line. Abbi fiducia.

Venta libre chile, comprar generico viagra farmacia sin receta medica Colima.

Come acquistare il on line, cialis generico en farmacia. Senza ricetta in italia.

Social Network

Seguici tramite Feed RSS e condividi:

Riguarda la conoscenza personale e comportamentale del acquistare priligy generico proprio corpo, delle risposte sessuali a partire dall’esplorazione visiva e tattile. ad esempio un parto traumatico può cambiare la viagra generico vendita on line percezione del proprio corpo e delle proprie aree sessuali, così come la asportazione dell’utero e la menopausa precoce, o una violenza sessuale. Infatti, come sappiamo attraverso alcune scienze sperimentali, come la biologia, l’etologia, la psicologia e le neuroscienze, la acquisto priligy in farmacia sessualità umana anche se è analoga a quella animale si differenzia da quest’ultima per una serie di caratteristiche: Le donne con il come comprare cialis in farmacia diabete possono avere minori orgasmi, diminuendo così l’attività sessuale.

Come comprare senza ricetta medica, comprare cialis professional on line. Possibili effetti collaterali.

Comprar en farmacias, generico viagra super active precio en la farmacia Cuautitlan.

Acquisto pillole, come comprare viagra senza ricetta medica. Il segreto dell’azione del farmaco.

Acquistare, cialis generico in farmacia italiana. Ci sono afrodisiaci naturali che possono facilitare l’erezione?

Sei qui: Home Leonardo Sciascia, cento anni dopo. Il "maestro" che parla ancora all'Italia di oggi

Come utilizziamo i cookies?

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Procedendo ad utilizzare il sito, anche rimanendo in questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie. Se desideri disattivare i cookies, leggi la nostra politica in materia di cookie. Ti segnaliamo che alcune parti del sito potrebbero non funzionare correttamente se si disattivano tutti i cookie.

Approvo